Come diventare Allenatore di Calcio: l’iter da seguire

Oggi scopriamo insieme come diventare allenatore di calcio: si tratta di un percorso lungo ma ricco di soddisfazioni.

“Sacchi mi disse che per fare l’allenatore servono quattro cose: occhio, pazienza, memoria e fortuna”, ha affermato una volta l’allenatore Carlo Ancelotti. E noi aggiungeremmo che ci vuole anche una bella dose di dedizione, come vedremo oggi in questa guida su come diventare allenatore di calcio: di fatto la strada per esercitare questa professione è piuttosto articolata.

Come diventare allenatore di calcio: i percorsi da seguire

Dopo le partite di calcio i commenti più o meno tecnici si sprecano, tanto che c’è sempre qualcuno che arriva a dire scherzosamente: “Certo, siamo tutti allenatori qui!”. In realtà diventare allenatore di calcio non è per tutti: vi sono diversi percorsi da intraprendere, e ognuno di essi richiede forza di volontà e determinazione. Nello specifico, chi si domanda come diventare allenatore di calcio può seguire una di queste strade principali:

  • Allenatore Dilettante Regionale
  • Allenatore Professionista di 2a Categoria UEFA A
  • Allenatore Professionista di 1a Categoria UEFA Pro

Allenatore Dilettante Regionale

Questo corso da allenatore rappresenta una novità, in quanto la FIGC l’ha indetto a partire dallo scorso settembre: prenderà il posto del corso da allenatore UEFA B, il quale era dedicato all’allenamento di squadre giovanili o dilettantistiche.

Quindi ora l’abilitazione UEFA B si raggiunge conseguendo sia la licenza C, dedicata all’allenamento dei giovani calciatori, sia la licenza D, ottenuta grazie al corso per Allenatore Dilettante Regionale. Questo permette di diventare allenatori del Calcio dilettantistico nei campionati dalla Terza Categoria (maschile) all’Eccellenza, arrivando fino alla Serie C femminile.

Il corso da allenatore si articola in 120 ore di lezione più un tirocinio. Una volta superati gli esami finali, al corsista verrà rilasciato un patentino da allenatore responsabile anche per gli Juniores Nazionali, Regionali e Provinciali.

Allenatore UEFA A

Al fine di conseguire il patentino da allenatore UEFA A, è necessario seguire un corso alla sede FIGC di Coverciano.

Il corso si articola in 192 ore di lezione, le quali saranno incentrate sulla metodologia dell’allenamento, la psicologia, la comunicazione, la medicina sportiva, carte federali e il regolamento di gioco. Chi avrà frequentato il corso da Allenatore UEFA A e superato l’esame potrà seguire le squadre giovanili (comprese le squadre Berretti e Primavera), tutte le prime squadre femminili e le prime squadre maschili fino alla Serie C inclusa. Inoltre avrà anche modo di diventare allenatore in seconda nella Serie A e nella Serie B maschile.

Come requisito d’accesso per il corso UEFA A, è necessario aver compiuto 30 anni ed essere in possesso dell’abilitazione UEFA B (che, come abbiamo visto, adesso si ottiene conseguendo la Licenza C e la Licenza D). Ma accedere al corso UEFA A non è così scontato: di fatto, se le richieste di partecipazione fossero maggiori rispetto ai posti disponibili, verrà stilata una graduatoria in base ai titoli presentati dai candidati per il corso da allenatore. Infatti chi ha già svolto un’attività da calciatore o allenatore ha diritto a dei punti in più rispetto agli altri.

Allenatore UEFA Pro

Chi supera il corso da allenatore UEFA Pro potrà seguire qualsiasi tipologia di squadra, incluse quelle di Serie A e Serie B. Il corso si svolge alla sede FIGC di Coverciano una volta l’anno ed è spalmato su 256 ore di lezione, le quali sono incentrate su tecnica e tattica calcistica, metodologia dell’allenamento, psicologia sportiva, comunicazione, medicina sportiva, carte federali e regolamento di gioco. Inoltre i partecipanti al corso da allenatore possono effettuare anche degli stage presso realtà di eccellenza quali le squadre di Serie A o B.

Come diventare allenatore di calcio UEFA Pro, quindi? Innanzitutto occorre aver compiuto 32 anni e avere il patentino da allenatore UEFA A. Anche per il corso UEFA Pro è prevista una graduatoria di ammissione basata sui titoli conseguiti in precedenza, qualora le richieste di accesso superassero i posti disponibili.

Torna all’indice

Come diventare allenatore di calcio: alternative

I tre corsi da allenatore visti finora sono tra i più noti e gettonati, ma la FIGC propone anche altre alternative. Ad esempio, chi intende diventare allenatore di calcio potrebbe scegliere uno di questi corsi:

  • Il corso per Allenatore dei Portieri
  • Il corso da Allenatore di Calcio a 5
  • Corso per Allenatore Giovani Calciatori UEFA Grassroots C Licence

I primi due esistono sia nella versione di primo livello, sia in quella dedicata al settore dilettantistico e giovanile. In generale il corso da Allenatore dei Portieri non ha bisogno di particolari presentazioni, in quanto si intuisce già dal nome di cosa tratta. Invece per il corso da Allenatore di Calcio a 5 è necessario specificare che questa disciplina è anche conosciuta col nome di “futsal” e si svolge in una struttura sportiva coperta.

Infine il corso per Allenatore Giovani Calciatori UEFA Grassroots C Licence è dedicato a chi vuole allenare giovani calciatori. Chi ottiene questo patentino da allenatore potrà lavorare in tutte le categorie del settore, tranne i campionati Primavera. I corsi centrali di primo livello si seguono presso la sede FIGC di Coverciano, mentre gli altri corsi vengono svolti territorialmente con la collaborazione della Lega Nazionale Dilettanti e dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio.

Torna all’indice

Come diventare allenatore senza aver giocato a calcio

Come abbiamo visto sopra, chi intende diventare allenatore di UEFA A o UEFA Pro può accedere più facilmente ai corsi se in precedenza è stato un giocatore di calcio. Dunque non si tratta di un requisito indispensabile, ma di certo aver avuto una buona carriera da calciatore, stile Carlo Ancelotti, agevola la strada per diventare allenatore di calcio.

Esistono anche casi come Arrigo Sacchi o José Mourinho, che nonostante un’attività poco memorabile da calciatori sono diventati grandi allenatori. Ma tranquilli, esiste anche un’altra via oltre a essere un Mourinho o un Sacchi: ovvero laurearsi a una facoltà di Scienze Motorie.

La preparazione acquisita durante una triennale o una specialistica in Scienze Motorie, infatti, fornisce a chi intende diventare allenatore tutte le nozioni atte a seguire con competenza una squadra. Ad esempio il piano di studi Scienze Motorie prevede materie inerenti all’area biomedica, tecnica, educativa e manageriale. Grazie a questi approfondimenti, il futuro allenatore sarà in grado di valutare i propri giocatori da una prospettiva clinico-sportiva, imparando anche a comunicare al meglio con loro grazie agli studi relativi all’area educativa.

Torna all’indice

Facoltà di Scienze Motorie: quale scegliere per diventare allenatore

Se arrivati a questo punto vi chiedete come diventare allenatore di calcio passando per l’iter accademico, sappiate che la maggior parte delle Università presenta una facoltà di Scienze Motorie al suo interno. Tuttavia sta diventando un percorso sempre più gettonato, tanto che molti Atenei hanno deciso di porre il numero chiuso.

Un’alternativa a questo scenario è l’iscrizione a Scienze Motorie online: infatti le Università Telematiche con questo corso di laurea prevedono al massimo delle prove orientative d’accesso, e non dei test di ammissione a numero chiuso. Inoltre alla fine del corso di laurea in Scienze Motorie si avrà un titolo del tutto equipollente a quelli tradizionali, dato che le Università Telematiche sono riconosciute dal MIUR. Qui di seguito trovate un elenco dei corsi di Scienze Motorie online, i quali soddisferanno sicuramente le esigenze di chi si chiede come diventare allenatore di calcio:

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA

Se necessiti di maggiori informazioni e vuoi ricevere una consulenza gratuita, non esitare a scriverci, ti risponderemo nel più breve tempo possibile.

Autorizzo al trattamento dei dati personali, come esplicitato Informativa sulla Privacy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEI INTERESSATO AD UN CORSO DI LAUREA ONLINE?

CHIEDI INFO